FRANK GAMBALE

Il virtuoso della chitarra vincitore di un Grammy, Frank Gambale, è esploso sulla scena di Los Angeles nei primi anni ’80. La sua fulminea ascesa alla fama e il suo modo di suonare è stato definito “feroce” dalla rivista Rolling Stone. Gambale ha scritto più di 250 canzoni pubblicate su circa 20 album. La sua musica tocca molti stili (rock, funk e jazz, all’R&B) con influenze latine e brasiliane. É un genio indiscusso che ha dato origine alla tecnica dello “sweep picking” (un nuovo modo di suonare lo strumento) e l’ha elevato a una precisa forma d’arte ormai standard nel lessico chitarristico. La “Gambale Sweep Picking Technique” continua a ispirare generazioni di musicisti e artisti jazz, rock, metal e progressive. Hanno detto di lui: “É il mio chitarrista preferito! Tutto ciò che tocchi con la chitarra diventa oro” Chick Corea “Vorrei tagliargli le mani.” John McLaughlin “Vorrei prendermi un mese di pausa e studiare con Frank Gambale” Pat Metheny “Studiare la tecnica dello Sweep Picking di Frank Gambale mi ha permesso di suonare le parti più difficili della musica di mio padre che lui stesso non suonava” Dweezil Zappa Talentuoso musicista, brillante innovatore e autore di numerosi libri didattici e DVD, Frank continua a stupirci con musica e elementi tecnici senza precedenti. La sua visione apparentemente senza limiti punta verso un futuro entusiasmante di musica innovativa. Nato in una famiglia di musicisti di talento nella sua nativa Canberra, Australia ha assorbito rapidamente il pantheon dei grandi del blues e della chitarra rock degli anni Sessanta e Settanta. A 17 anni ha iniziato a suonare il piano e ha quasi abbandonato del tutto la chitarra. Sono passati due anni prima che Frank tornasse alla chitarra su insistenza del fratello maggiore. Tornò alla chitarra con rinnovato entusiasmo, ma continua a suonare il pianoforte ancora oggi. Gambale dice che il suo trasferimento a Los Angeles nei primi anni ’80 doveva metterlo in mezzo a “dove si faceva tutta la musica che amavo”. La sua prima tappa è stata il Guitar Institute of Technology. La brillante abilità di Frank e la sua dedizione alla pratica gli procurò il titolo di “Studente dell’anno” al momento della laurea al GIT, ottenendo un lavoro di quattro anni di insegnamento e un contratto editoriale per il suo primo libro didattico “Speed Picking”. Nel 1985 ha firmato un contratto discografico con tre album e ha iniziato la sua carriera discografica. Nell’estate del 1986 è andato in tournée con il grande violinista jazz Jean-luc Ponty. Poco dopo quel tour, la sua crescente reputazione lo ha portato ad essere invitato dalla leggenda del jazz Chick Corea ad unirsi alla sua rivoluzionaria “Elektric Band”. Frank iniziò un importante endorsement con la compagnia di chitarre Ibanez e iniziò a creare la serie di chitarre FGM, che divenne una serie molto popolare. Firmò anche un contratto per tre DVD per video didattici. Nel giugno del 1988, la Gambale, con la sua faccia fresca, si è aggiudicata la copertina della rivista Guitar Player, con un titolo intitolato “Fire Meets Finesse” e “Fire Meets Finesse”; Ad oggi, circa 30 copertine di riviste e i sondaggi dei lettori sono stati seguiti da altri riconoscimenti. Nel 2017 ha ricevuto la cittadinanza onoraria italiana dal comune di Pontremoli.


ANDY TIMMONS

Andy Timmons è un fuoriclasse della chitarra, unico e inimitabile. Con la band pop-metal “Danger Danger” ha aperto i tour mondiali per Kiss, Alice Cooper e molti altri. Ha venduto oltre un milione di dischi in tutto il mondo oltre ad aver avuto due video al primo posto su MTV. La sua discografia comprende 7 uscite da solista con sonorità che spaziano dal blues al metal e dal Country al Pop (presente anche una collezione di brani pop di ispirazione Beatles/Elvis Costello).
Come “turnista” ha suonato per la leggenda della batteria Simon Phillips e in un CD live con Olivia Newton – John; con quest’ultima ha accompagnato i tour negli USA facendo anche da direttore musicale. Presente anche nei due CD di Kip Winger (acclamati a livello internazionale) e le registrazione in studio per Paula Abdul, Paul Stanley, e innumerevoli jingle radiofonici e televisivi. L’ avete visto suonare anche al fianco di molti dei suoi “colleghi eroi” come Steve Vai, Joe Satriani (ospite fisso nei loro tour di G3 a Dallas), Eric Johnson, Steve Morse, Mike Stern, Ace Frehley, Ted Nugent e Pierre Bensusan e con altre sue amate star del canto anni ’60 come i Beach Boys, Lesley Gore e Gordon Waller.
La carriera musicale di Andy è iniziata nella sua città natale di Evansville (Indiana) dove all’età di 13 anni si esibiva con la sua prima band: Taylor Bay.
“All’inizio mi sono reso conto che far parte di una rock band era un’impresa talmente azzardata che sarebbe stato meglio trovare altri modi per guadagnarsi da vivere suonando la chitarra. Ho iniziato a leggere di musicisti come Steve Lukather e Larry Carlton che si guadagnavano da vivere come turnisti/session man. Questo mi piacque molto, perché amavo davvero una grande varietà di stili musicali”
La decisione di dedicarsi allo studio lo portò a studi musicali più seri. Intraprese lo studio della chitarra classica per due anni prima di trasferirsi a Miami dove studiò chitarra jazz presso l’Università di Miami (soprattutto perché i Dixie Dregs, Pat Metheny e Jaco Pastorius erano andati lì). Successivamente finì a Dallas, dove ebbe la fortuna di mettere piede in uno studio. Nel 1988 si formò la Andy Timmons Band e si guadagnò rapidamente un seguito in Texas. In quel periodo i Danger Danger (artisti della Epic Recording) lo reclutarono per finire il loro disco d’esordio, per girare diversi video e andare in tour.
Dopo 4 anni passati a New York con i Danger Danger, Andy tornò a Dallas (1993) per riprendere la sua carriera in studio e per proseguire con la sua Andy Timmons Band. La prima uscita da solista “Ear X-tacy” è stata pubblicata nel 1994 con enorme successo e a seguito pubblicò “Ear X-tacy 2” (1997). Ha poi pubblicato Pawn Kings (1997), Orange Swirl (1998), The Spoken and the Unspoken (1999), e And-thology 1 & 2 (2000). Nel 2001 Andy ha firmato con Favored Nations e ha pubblicato il suo primo disco internazionale “That Was Then, This is Now” un complimento ai primi due dischi di X-tacy e cinque nuovi brani. Resolution (2006) segna il primo full-length di Andy per Favored Nations.
Mr Timmons è stato costantemente votato come “Top 20 Favorite Guitarist” dalla rivista giapponese di musica rock, oltre ad essere stato votato “Musicista dell’anno” per quattro anni di fila nell’acclamato Dallas Observer Music Awards. È uno dei più rispettati e ricercati musicisti che rappresentano le chitarre Ibanez.


TOM QUAYLE

Tom Quayle prende in mano la chitarra all’età di 15 anni dopo essere stato ispirato dal padre (chitarrista finger style). Grande amante di musicisti come Steve Vai, John Petrucci e Brett Garsed, Tom si è inizialmente concentrato sulla tecnica rock prima di sviluppare un enorme interesse per il Jazz e per la Fusion laureandosi nel 2002 al Leeds College of Music diventando uno dei più importanti musicisti legati alla musica fusion con una positiva reputazione sul suo modo di suonare e per l’insegnamento. Ha scritto un gran numero di libri didattici molto acclamati che potete trovare suo sito web e per il portale “Lick Library” con i quali ha aiutato (migliaia di chitarristi in tutto il mondo) a migliorare e perfezionare la tecnica e non solo. Ha tenuto masterclass e suonato in tutto il mondo, ricevendo positivi feedback da musicisti come Dweezil Zappa, John Petrucci, Brett Garsed, Greg Howe, Andy Timmons e Tim Miller. Attualmente collabora come turnista live e in studio con alcuni dei migliori musicisti fusion del mondo. Nel 2017 pubblicò l’acclamato album “Elba Triangle” con la partecipazioni di artisti del calibro di Virgil Donati, Alex Argento, Marco Sfogli e Alessandro Benvenuti. Tom ha molti progetti “in cantiere”, tra cui molti lavori in studio e dal vivo con il fenomenale Martin Miller. Il suo attesissimo album di debutto è in lavorazione. Tom è incredibilmente orgoglioso di avere la sua chitarra signature firmata Ibanez: la TQM1 model.


RESIDENT BAND

FRANCESCO CARCANO è docente di basso elettrico/musica d’insieme presso la Music Factory Academy di Cesano Maderno (MB) e collabora con formazioni eterogenee (musica leggera, jazz, classica). Diplomato in contrabbasso presso il Conservatorio G. Verdi di Milano, si è formato con diversi insegnanti tra cui Massimo Moriconi, Riccardo Fioravanti e Paolino Dalla Porta. Ha accompagnato Paul Gilbert e Robben Ford nelle masterclass organizzate da MFA booking.

 


FABIO PANSINI è docente e direttore dei corsi di batteria presso la MFA – Music Factory Academy di Cesano Maderno (MB). Si forma sotto la guida di docenti del calibro di Walter Calloni, Giovanni Giorgi, Alfredo Golino e Tony Arco. Ha suonato in eventi e Masterclass al fianco di Morgan, Robben Ford, Paul Gilbert e altri.


NEWS, AGGIORNAMENTI, FOTO E VIDEO DEGLI ARTISTI SULLA PAGINA UFFICIALE
MFABOOKINGMILANO
MFABOOKINGMILANO
MUSICFACTORYACADEMY
CLICCA QUI